27/02/13

LA STORIA DI GIADA

 


Anna è la mamma di Giada, una bella bambina di due anni e mezzo curata con successo dal dottor Monforte con il metodo Ponseti. La sua storia inizia durante la gravidanza...


Ciao a tutti! Giada è nata il 3 luglio del 2010 con il piede sinistro torto, di terzo grado. Mi hanno dato la diagnosi alla morfologica e a un mese dalla nascita era in cura con il dottor Monforte. Ha messo sei gessetti settimanali e a 3 mesi ha fatto la tenotomia percutanea. La bambina ora porta il tutore 10-12 ore, di notte, e ha il controllo ogni sei mesi.

Voglio ringraziare voi tutti e il gruppo Piede Torto Congenito: mi sento fortunata ad avervi incontrato ancora quando la mia bimba era in pancia, il vostro sostegno mi ha fatto forza per affrontare tutto quello che per me era una catastrofe. Ricordo pianti, disperazione e nessuno (io non ho un "lui" accanto), che mi prestasse una spalla per piangere e un abbraccio per confortarmi.
Giada è nata con problemi respiratori ed è stata 15 giorni in ospedale ma io non ero più spaventata da quel piedino, anzi al vederlo dietro al vetro della culla termica mi sembrava bellissimo e per nulla "mostruoso". Già avevo contattato il Buzzi di Milano e il dottor Monforte, e avevo appuntamento dopo un mese esatto dalla nascita. Non ho accettato le cure a Vicenza, ferma nella mia decisione, che rifarei senza esitazione. 


Giada ha accettato tutte le terapie dall'inizio benissimo e tuttora, quando è ora della nanna, mi dice: "mamma, le scarpette della notte"!


Per confrontarsi con altri genitori su questi argomenti:

Non chiediamo soldi, solo di aiutarci con la vostra firma. Per firmare non è necessario fare donazioni (i soldi comunque non vanno a noi, ma al sito che ospita la petizione).