08/06/16

QUARTA GIORNATA INTERNAZIONALE DEL PIEDE TORTO FIRENZE 24/9/2016




Con grande piacere vi annunciamo che la QUARTA GIORNATA INTERNAZIONALE DEL PIEDE TORTO CONGENITO, organizzata dall'Associazione Nazionale Piede Torto Congenito, si svolgerà SABATO 24 SETTEMBRE 2016.

05/06/16

VIDEO RICORDO DEL DOTTOR PONSETI


Un commuovente video in ricordo del dottor Ponseti e del viaggio in Iowa della famiglia Procacci col piccolo Giuseppe..





05/03/16

LA STORIA DI MICAEL





​Ginevra vuole condividere con noi la storia del suo piccolo Micael, un bimbo di sedici mesi nato con il piede sinistro torto e curato con successo in Svezia con il metodo Ponseti.

30/09/15

TERZA GIORNATA INTERNAZIONALE DEL PIEDE TORTO CONGENITO (Roma, 18 ottobre 2015)





Manca ormai poco all'attesa terza Giornata Internazionale del Piede Torto Congenito a Roma, con tante iniziative per i bambini  i loro genitori.

Ecco il programma della Giornata:

10/03/15

UNO SU MILLE... CE LA FA!

Un bambino su mille nasce con il piede torto congenito, patologia oggi curabile senza dolore con il metodo Ponseti.

Un video dedicato all'Italian Ponseti Races, la corsa dei bambini curati con il metodo Ponseti, con le foto dei nostri piccoli campioni!







04/03/15

LA STORIA DI LINDA




Laura è la mamma di Linda, una bimba di 15 mesi nata con entrambi i piedi torti. La loro storia inizia durante la gravidanza...

FARMACISTI IN AIUTO-ONLUS SI SCHIERA A FIANCO DELL'ASSOCIAZIONE NAZIONALE PIEDE TORTO CONGENITO


Farmacisti in Aiuto-Onlus si schiera a fianco dell’Associazione Nazionale Piede Torto Congenito. Entrambe le Associazioni sono impegnate con grandi sacrifici e dedizione per dar voce a chi non ne ha, per divulgare, per aiutare o più semplicemente per spezzare il cerchio dell’indifferenza.

Farmacisti in aiuto è una Associazione Onlus impegnata in progetti di solidarietà a distanza ed iniziative di supporto. Opera in Italia e all’estero, principalmente in India e in alcuni Stati Africani. Si occupa prevalentemente di sanità, istruzione, inserimento al lavoro, opere sociali. 
"La nostra filosofia ci porta a collaborare con le popolazioni povere e bisognose per favorire il loro progresso sociale e culturale", dichiara Tullio Dariol, presidente dei Farmacisti in aiuto.

L'Associazione Nazionale Piede Torto Congenito è un’associazione senza scopo di lucro, nata nell’ambito dell’attività di volontariato dei gruppi di supporto on line di familiari di bambini nati con piede torto congenito, nella convinzione che una corretta informazione e il sostegno di chi ha superato o vive problematiche simili possano fare la differenza nell’affrontare con serenità le terapie ed ottenere la guarigione. Infatti la patologia, se trattata con metodi non invasivi, non lascia alcuna disabilità e permette di svolgere qualsiasi attività sportiva o ludica senza dolori o limitazioni. L’associazione si propone di rappresentare con le istituzioni le realtà virtuali di supporto e promuoverne le iniziative. Condivide scopi e principi ispiratori della Rete Italiana Piede Torto Metodo Ponseti ed è segnalata dalla Ponseti International Association come punto di riferimento in Italia.
Offre assistenza ai genitori attraverso gruppi e siti in Rete (facebook, yahoo, blog) e gestisce il telefono SOS Piede torto: mamma chiama mamma. L'iscrizione e tutti i servizi sono gratuiti.

06/12/14

LA STORIA DI NOEMI: AGGIORNAMENTO

Noemi prima dell'intervento di transfer.

Dopo il transfer.
Ricordate la storia della nostra Noemi, vero? Mamma Annalisa ci aggiorna con una bella notizia: Noemi può lasciarsi finalmente alle spalle tutte le sofferenze passate e godersi il suo piedino nuovo, bello e dritto.

Gli ultimi mesi sono stati molto difficili: a causa da una parte degli interventi invasivi subiti, e dall'altra di una forte intolleranza al tutore, il piedino di Noemi è recidivato. Era tornato molto più piccolo dell'altro, storto e dolorante.

Per risolvere il problema, in Italia sono stati proposti interventi sulle ossa (osteotomia) e non sembrava praticabile una soluzione meno invasiva. Annalisa si è rivolta alla dottoressa Ey Batlle, che invece l'ha rassicurata: Noemi poteva risolvere tutto senza toccare le ossa, con transfer del tendine tibiale anteriore, fasciotomia plantare e tenotomia percutanea.

26/11/14

UN CALENDARIO DELL'AVVENTO SPECIALE PER I NOSTRI BIMBI




Per Natale un regalo speciale per i nostri bambini: un divertente calendario dell'Avvento!

08/11/14

RAMPA PER DORSIFLESSIONE: SOLUZIONI FAI DA TE



In commercio esistono strumenti studiati per aiutare i bambini con il piede torto ad allungare il tendine di Achille e i muscoli del polpaccio, migliorando la dorsiflessione (ad esempio Dorsi Ramp).

Sono indicati per bambini grandi che hanno già abbandonato il tutore Ponseti, ma necessitino di fare stretching per mantenere il tendine elastico; la rampa permette di appoggiare i piedi in dorsiflessione su una superficie inclinata, per esempio mentre ci si lava i denti o si guarda la televisione. 

Oltre a questi prodotti, esistono però anche soluzioni casalinghe decisamente più economiche. Ecco alcuni consigli dei genitori del gruppo di Facebook Piede Torto Congenito:

02/10/14

E SE LE DITA SONO STORTE O ACCAVALLATE?





Dalle testimonianze nei gruppi di supporto, pare che numerosi bambini presentino dita dei piedi storte o accavallate. Se ad essere girato è il mignolino in genere non c'è da preoccuparsi: gli adulti assicurano che è comune anche nei piedi non torti e che non dà problemi funzionali o dolori, né limita nella scelta delle scarpe. Anche esteticamente non si tratta di nulla di vistoso.


Se invece sono le altre dita ad essere accavallate, per evitare di intervenire chirurgicamente più avanti, si può sfruttare l'elasticità delle dita dei piccoli per raddrizzarle in pochi mesi.

Ecco come ha fatto Tiziana, mamma di Sebastian:

26/09/14

CHI SIAMO


La Rete Italiana Piede Torto al Simposio Ponseti del 2014 a Barcellona.

Siamo un gruppo di genitori di bimbi nati con il piede torto congenito, una patologia potenzialmente invalidante, se non adeguatamente curata. In termini semplici, alla nascita i piedini sono storti e girati verso l'interno. È abbastanza comune: ogni anno in Italia nascono più di 500 bambini con questo problema.
Non chiediamo soldi, solo di aiutarci con la vostra firma. Per firmare non è necessario fare donazioni (i soldi comunque non vanno a noi, ma al sito che ospita la petizione).