20/04/12

GINNASTICA E SPORT PER IL PIEDE TORTO




Un piede torto curato nel modo giusto è un piede funzionalmente normale e che può fare sport, danza e attività fisica intensa.


Tra gli adulti curati con metodi non invasivi come il metodo Ponseti troviamo sportivi di tutti i generi: maratoneti, calciatori, pattinatori, giocatori di rugby, anche campioni olimpici.

Se come genitori temete che vostro figlio non possa camminare, correre, giocare e fare sport come gli altri bambini, potete stare assolutamente tranquilli: una vita normale è il risultato minimo che ci si possa aspettare da una corretta applicazione del metodo Ponseti, non un risultato eccezionale e fortunato!


Attività particolarmente indicate per il piede torto:
  • pattinaggio su ghiaccio e su rotelle in linea; hockey, ringette e curling;
  • monopattino; skateboard;
  • ciclismo ed equitazione;
  • sci e snowboard;
  • tappeti elastici e trampolini;
  • arrampicata su parete artificiale;
  • nuoto.
I bambini però possono praticare tranquillamente qualsiasi attività sportiva, come ginnastica, calcio, danza, ecc.

zeboulette

Esercizio fisico consigliato
  • cavalcature a spinta e cavallo a dondolo (non è indicato invece il girello);
  • accovacciarsi con le gambe a ranocchio;
  • rannicchiarsi e saltare come la rana, il canguro, la cavalletta, il coniglietto;
  • imitare il pinguino, la papera, il granchio;
  • camminare sulle salite e fare le scale (usare entrambi i piedi, soprattutto quello torto);
  • arrampicarsi sullo scivolo e sulle strutture del parco giochi (castelli, jungle gym);
    campana
  • camminare sulla sabbia in spiaggia;
  • saltare sul letto o su un piccolo trampolino;
  • zeboulette;
  • saltare su una palla elastica con le maniglie;
  • camminare sui talloni e all'indietro;
  • marciare sollevando in alto le gambe;
  • raccogliere piccoli oggetti con le dita dei piedi;
  • pulire con uno straccio per terra con il tallone fermo e muovendo il piede come un tergicristalli;
  • camminare sulla trave;
  • inginocchiarsi su un ginocchio solo, tenendo il piede torto appoggiato a terra davanti a sé;
    cavallina
  • saltare la cavallina;
  • giocare a saltare in un percorso numerato tipo campana, mondo, settimana;
  • saltare la corda;
  • disegnare il contorno dei piedi tenendo i talloni a terra;
  • gonfiare le gomme della bici con la pompa a pedale;
  • battere il tempo tenendo il tallone a terra.

Anche se un piede corretto può certamente fare tutto, per prudenza sono talvolta sconsigliati gli sport traumatici come il calcio a livello professionistico; inoltre è meglio evitare quelle attività lavorative che sforzano eccessivamente il piede e possono dare problemi a tutti, nati o meno con il ptc.

Si tratta di un consiglio dettato da prudenza: non è escluso che un ragazzo con ptc ben curato possa giocare nella nostra nazionale di calcio e non è assolutamente detto che abbia problemi, solo gli studi hanno evidenziato una maggiore probabilità di avere dolori in età adulta quando il piede è sottoposto costantemente a sforzi.

Naturalmente si parla di attività praticate a livello professionistico, non dei giochi e dell'attività dilettantistica che praticano normalmente i bambini, quindi non c'è ragione di vietare ai nostri figli il calcio.




Per confrontarsi con altri genitori su questi argomenti:

GRUPPO DI FB Piede torto congenito
GRUPPO DI FB Piede torto congenito metodo Ponseti
GRUPPO DI FB Adulti e ragazzi con il piede torto
GRUPPO DI YAHOO Piede_torto_possibili_terapie
Non chiediamo soldi, solo di aiutarci con la vostra firma. Per firmare non è necessario fare donazioni (i soldi comunque non vanno a noi, ma al sito che ospita la petizione).